Accedi Registrati

Martedì

09

Aprile 2024

chi sono e come proteggersi dai vampiri energetici

Chi sono e come proteggersi dai vampiri energetici

  1. Home » Blog » Chi sono e come proteggersi dai vampiri energetici
event_available
schedule

Chi sono e come proteggersi dai vampiri energetici: Consigli utili per preservare la propria energia vitale.

Chi sono e come proteggerci dai vampiri energetici

Nella nostra vita quotidiana, potremmo incontrare persone che, inconsapevolmente, sottraggono la nostra energia vitale, noti come “vampiri energetici”. Queste persone possono essere amici, colleghi o persino membri della famiglia che, involontariamente o intenzionalmente, ci lasciano esausti e prosciugati. In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per proteggere la nostra energia e mantenere equilibrio e armonia nella nostra vita!

1. Riconoscere i vampiri energetici:

Per proteggersi efficacemente da vampiri energetici, è importante imparare a riconoscerli. Sono persone che spesso si lamentano costantemente, trasmettono negatività e si concentrano solo sui loro problemi, senza preoccuparsi degli altri. Identificare queste persone nelle nostre vite ci consentirà di mantenere una certa distanza e proteggere la nostra energia vitale.

2. Mantenere una comunicazione chiara:

È fondamentale impostare confini chiari con i vampiri energetici. Comunicare apertamente e assertivamente le nostre esigenze e limiti alle persone coinvolte può aiutare a evitare che sottraggano la nostra energia in modo incontrollato. Imparare a dire “no” quando necessario è un passo cruciale per proteggere la nostra energia vitale.

3. Creare e mantenere un ambiente protettivo:

Creare un ambiente protettivo intorno a noi può essere utile per difenderci dai vampiri energetici. Questo può includere creare spazi personali rilassanti, purificare con l’uso di candele, incensi o cristalli energetici.

4. Praticare l’autocura:

Prendersi cura di se stessi è fondamentale per proteggere la propria energia vitale. Pianificare del tempo per attività rigeneranti come praticare yoga, meditare (ho scritto un articolo su come si pratica), fare passeggiate all’aperto o leggere, può aiutare a riequilibrare e ricaricare il nostro benessere energetico. Assicurarsi di dormire a sufficienza è altrettanto importante per mantenere una buona salute energetica.

5. Utilizzare protezioni energetiche:

Un’altra strategia utile per proteggere la propria energia dai vampiri energetici consiste nell’utilizzare protezioni energetiche. Queste possono essere visualizzazioni dettate dall’immaginazione, come immaginare uno scudo protettivo intorno a noi oppure, per i più pratici, si può ricorrere all’uso di pietre energetiche come l’ematite, l’onice nera, ossidiana nera o il tormalina nera che aiutano a respingere le energie negative. Anche indossati come gioielli, ecco degli esempi:

Tipi di Vampiri Energetici

Dopo aver visto chi sono e come proteggersi dai vampiri energetici, vediamo come individuarne le tipologie.

I tipi di vampiri energetici possono variare da persona a persona, ma ci sono alcuni tipi comuni che sono spesso discussi:

1. Vampiri energetici emotivi: Questi vampiri si nutrono delle emozioni degli altri. Assorbono le energie emozionali degli altri, spesso provocando alti e bassi emotivi negli altri senza rendersene conto o senza volerlo.

2. Vampiri energetici psichici: Questi vampiri si nutrono delle energie mentali degli altri. Possono trarre beneficio dall’energia intellettuale o spirituale di qualcuno, spesso facendo sì che l’altro si senta esausto mentalmente o incapace di concentrarsi.

3. Vampiri energetici fisici: Questi vampiri si nutrono dell’energia fisica degli altri. Prendono energia dai corpi fisici delle persone, lasciandoli stanchi e affaticati. Possono essere attratti dall’energia vitale di qualcuno e anelare a sfruttarla per sé stessi.

Alcune nomi comuni che possiamo usare per intenderci sono, quelle persone che si lamentano sempre, che vi manipolano, chi si approfitta di noi, o chi è super pettegolo e va a spifferare tutto agli altri, colui che è ipocondriaco o logorroico, chi ha un modo di fare che vuole controllare tutto o giocare con le parole per ricatto. E ancora altri. 

È importante notare che queste categorie non sono rigide e possono sovrapporsi. Inoltre, l’etichetta “vampiro energetico” è usata in modo metaforico. Come ho detto in altri articoli, tutto è energia, noi siamo energia, perciò c’è chi dà energia e chi ce la toglie estenuando.

Come capire se sono io il vampiro energetico

Per capire se sei un vampiro energetico, considera i seguenti aspetti:

1. Esami interiori: Effettua una riflessione onesta su te stesso e sulle tue interazioni con gli altri. Chiediti se spesso ti senti più energizzato dopo aver trascorso del tempo con gli altri, oppure se tendi a sentirsi svuotato, esausto o depresso dopo l’interazione con loro.

2. Empatia: Presta attenzione alla tua capacità di percepire ed essere influenzato dalle emozioni degli altri. Se ti trovi spesso a “sintonizzarti” con gli stati emotivi delle persone intorno a te a tal punto che ti senti sopraffatto o hai difficoltà a distinguere le tue emozioni da quelle degli altri, potresti essere ascrivibile alla categoria dei vampiri energetici.

3. Comportamenti manipolatori: Osserva i tuoi schemi di comportamento. Se spesso cerchi di ottenere l’attenzione o l’energia delle persone attraverso l’uso di tattiche manipolatorie, come la colpa, il lamento costante o la manipolazione emotiva, potrebbe essere un segno che sei un vampiro energetico.

4. Sostegno e relazioni equilibrate: Valuta la tua capacità di sostenere e nutrire le relazioni in modo bilanciato. Se spesso ti trovi a sfruttare le risorse degli altri senza offrire in cambio sostegno o amore, potresti essere un vampiro energetico.

5. Consapevolezza: Essere consapevole dei propri modelli di energia e dei propri confini energetici può aiutarti a capire se sei un vampiro energetico. Osserva come ti senti in diverse situazioni, se hai bisogno di essere in costante contatto con gli altri per sentirsi bene o se hai difficoltà a mantenere un sano equilibrio energetico per te stesso.

È importante notare che essere un vampiro energetico non è un’etichetta fissa o definitiva. Può trattarsi di un comportamento che può essere compreso e modificato attraverso la consapevolezza di sé e il lavoro personale. Se ritieni di avere tratti di un vampiro energetico, è consigliabile cercare il supporto di un professionista del settore come un terapeuta o un consulente energetico per esplorare ulteriormente la tua situazione e imparare strategie per creare relazioni più sane ed equilibrate.

Attenzione, non farti una autoanalisi e disperare, se ti ritrovi in alcune di queste cose, mantieni la calma, prova a parlarne con qualcuno e ad adottare dei comportamenti più genuini. 

Non solo persone

Un’altra cosa importante da dire, è che non solo le persone possono rubarti l’energia. Essendo ogni cosa fatta di energia positiva e negativa, anche degli ambienti possono farti sentire male e prosciugarti, come ad esempio un ambiente di lavoro tossico, o dei luoghi in cui non ti senti a tuo agio, così come anche oggetti vecchi che racchiudono tanta energia di chissà chi. O una vecchia casa in affitto.

Quello che consiglio io è sempre di purificare con dell’Incenso di erbe naturali come la Lavanda, Il Rosmarino, o io uso l’Incenso Reiki che trovi nel mio Shop, la propria casa, noi stessi e i nostri oggetti con la frequenza che ritenete necessaria, come vi fa sentire meglio. Consiglio magari quando acquisti un oggetto al mercatino dell’usato o quando vengono a casa vostra ospiti non molto graditi o che potrebbero avere dei pensieri non simpatici su di noi, come ho detto prima ad esempio, chi prova invidia, di purificare tali oggetti e luogo. Magari questa persona non è un vampiro energetico, ma potrebbe comunque lanciarci energia negativa addosso come ad esempio il malocchio, trovi un articolo anche su Come Proteggersi dal Malocchio, e quindi è sempre meglio proteggersi.

Proteggersi dai vampiri energetici è fondamentale per il nostro benessere e la nostra salute energetica. Riconoscere i vampiri energetici, stabilire confini personali chiari, creare un ambiente protettivo, praticare l’autocura e utilizzare protezioni energetiche sono strategie efficaci per preservare la nostra energia vitale e mantenere un equilibrio e un’armonia duraturi nella nostra vita. Ricordiamoci sempre che siamo i custodi della nostra energia e abbiamo il diritto di scegliere come preservarla.

Se questo articolo ti è stato di aiuto lascia un Like e continua a seguirmi sul mio Blog, potresti trovare altri articoli che fanno al caso tuo! Più una sezione completamente dedicata a Oggetti che possono esserti di aiuto!

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down

Arianna

Ciao, Hola, Hello, Salut, Konnichiwa, Namasté, Ni hao, Olá… Sono Arianna, dal greco 'Ariadne' ! Ho un amorevole cane e due gatti con gli stivali! Ho deciso di dare vita a questo sito per parlare di ciò che mi ha aiutata nella vita a stare bene, sono qui a parlarvene sperando di poter aiutare anche voi! Un saluto caloroso, Ariadne's Arts <3


Visita il sito

Leggi anche

Cos’è la consapevolezza: Come e perché diventare consapevoli
Scopri di più
La gratitudine: perché fa bene praticarla
Scopri di più
cos'è la legge di attrazione
Scopri di più
Geometria Sacra: Cos'è e a cosa serve
Scopri di più
Cosa sono i Registri Akashici: a cosa servono
Scopri di più

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

arrow_forward_ios