Accedi Registrati

Mercoledì

28

Febbraio 2024

Come si coltiva la spiritualità: Tramite le attività spirituali

Come si coltiva la spiritualità

  1. Home » Blog » Come si coltiva la spiritualità
event_available
schedule

Oggi ti spiego come si coltiva la spiritualità e ho preparato per te 10 attività spirituali che ti aiuteranno nel tuo percorso di crescita. Nel mio articolo Che cos’è la Spiritualità ho spiegato che per stare bene bisogna avviare un processo interiore.

Come ho detto, la tua vita è il riflesso di ciò che hai dentro, per questo dovresti amarti e diffondere amore.

È inoltre importante per compiere ciò, ricaricarsi sempre con energia vitale nuova e sentimenti positivi.

Ci sono diverse attività che si possono svolgere quotidianamente per poter coltivare la spiritualità, te ne parlerò dividendole in due categorie, attività semplici e brevi e attività più elaborate.

Attività spirituali quotidiane

Diverse sono le attività spirituali da poter compiere quotidianamente per coltivare la spiritualità. Sono piccole azioni che a volte richiedono poco tempo e, se svolte costantemente, possono portare enormi benefici in termini di gioia e serenità, vediamone alcune insieme:

  • Stare in mezzo alla natura
  • Leggi libri di crescita
  • Mantra e preghiere
  • Il diario della Gratitudine
  • Ascoltare musica
  • Usare meno i social

Crea il tuo sito web

A partire da 100 €/mese

Usa il codice ARIADNE20 per ottenere il 10% di sconto

  • Preventivo gratuito
  • Tempi di consegna rapidi
  • Manutenzione e modifiche future comprese nel prezzo

Eureka Web

Scopri di più

1. Stare in mezzo alla natura

Trovo questo punto molto importante per coltivare la spiritualità e, personalmente, cerco di fare questo piccolo gesto ogni volta che posso.

Un bellissimo fenomeno che viene spiegato, ad esempio, è quello che abbracciare gli alberi sia una medicina naturale per allontanare lo stress e tensioni.

Perciò la prossima volta che ti sentirai sopraffatto, stanco, a disagio, ti consiglio una bella passeggiata in mezzo alla natura. Non devi andare per forza in un bosco se non ne hai uno vicino a casa, il parco pubblico o il prato di casa andranno benissimo.

Esci e respira a pieni polmoni. Io lo faccio tutti i giorni come pausa dal lavoro.
Ti aiuterà sicuramente a riprendere più serenamente le tue attività.

La natura che ci circonda ha enormi benefici sul nostro corpo, non a caso esiste una disciplina olistica chiamata Naturopatia che utilizza proprio rimedi naturali ed erbe medicinali per le cure.

2. Leggi libri di crescita

Non smettere mai di imparare. Esistono tantissimi libri che parlano di esperienze personali e non, nel campo della crescita personale e spirituale.

I libri di crescita personale aiutano non solo a coltivare la tua spiritualità ma anche:

Trova i più adatti a te e leggili, anche poche pagine al giorno faranno la differenza se renderai la cosa costante.

Guarda i migliori libri di crescita su Amazon

Ti consiglio i libri che ho letto io:

Per coltivare la spiritualità puoi anche creare ad esempio una Visual Board, ovvero manifestare su carta i tuoi desideri e sogni. Scrivere aiuta a visualizzare meglio i nostri obiettivi, l’ambiente che ci circonda oppure capire meglio gli altri!

3. Mantra e preghiere

Cos’è un mantra? Il Mantra è una frase spirituale che ripetuta costantemente nella nostra testa o ad alta voce, ci protegge dal costante flusso mentale dei nostri pensieri, liberandoci dalla paura e dalla negatività.

Puoi creare un tuo mantra oppure utilizzare i più comuni nel Buddhismo, l’importante è ripeterlo ogni giorno. Questo ti darà la forza giusta per affrontare il quotidiano!

Ripeti ogni giorno le tue preghiere, anche per poco, basta che in quei momenti ci crederai davvero!

Anche altri credi e culti possono fornirti gli strumenti giusti per coltivare la spiritualità, devi solo scegliere quello che più si addice alla tua persona. Puoi sperimentare ad esempio:

4. Il diario della Gratitudine

Molto importante è assolutamente la Gratitudine. A volte siamo insoddisfatti della nostra vita e di ciò che ci manca, ecco, questo è il miglior modo per ottenere ancor meno.

Se realmente vuoi manifestare nella tua vita, devi essere grato per le cose che già hai, e non aspettarti nulla, solo così inizierai davvero a capire quanto la tua vita sia importante e bella.

Puoi tenere un Diario della Gratitudine se ti aiuta a focalizzare meglio, o semplicemente esprimerlo e sentirlo realmente ogni volta che ti accorgi di un qualcosa che hai, o che hai ricevuto, ma che non era scontato.

Ad esempio, non è scontato che stamattina sia uscito il sole e hai potuto fare colazione in terrazzo perché non è scontato che siamo ad Ottobre ma fa ancora caldo. Non è scontato che tua mamma oggi abbia deciso di farti trovare la colazione pronta mentre la faceva per lei. Ringrazia!

Se vuoi un aiuto per iniziare ti consiglio alcuni diari che ti guideranno nel tuo percorso di Gratitudine.

Guarda i migliori diari della gratitudine su Amazon

Essere grati per ciò che abbiamo aiuta anche ad attrarre le cose che vogliamo. Questo è un concetto della Legge di Attrazione, ovvero la capacità di attrarre i nostri desideri più profondi.

5. Ascolta musica

Ora, non dico di ascoltare qualsiasi tipo di musica, ricorda che emettono delle vibrazioni molto alte che possono cambiare il tuo umore, perciò io inizierei col non sentire musica deprimente e con testi tristi. Vai con un bel testo che parla di vivere la vita!

Inoltre esistono diverse melodie per aiutare proprio le tue vibrazioni ad innalzarsi, studi dimostrano che l’universo vibra ad una frequenza di 432 Hz.

Ovvero una frequenza in grado di ristabilire il benessere fisico e mentale, l’armonia e la guarigione.

Puoi trovare diverse di queste melodie su YouTube, ma attenzione, non tutte sono corrette. Lo capirai anche dal fatto che ti potrebbero infastidire.

6. Meno social per coltivare la spiritualità

Lo so, è difficile, ormai siamo abituati ad usare il cellulare per qualsiasi cosa, ma sarebbe meglio prendersi dei momenti lontano dai social, i quali risucchiano soltanto la tua energia portandoti alla stanchezza.

Il famoso, non far niente ti rende ancor più stanco.

Questo consiglio vale anche per smettere di procrastinare, ed essere più produttivi in qualunque cosa. Ricorda che i social non mostrano sempre la realtà ma una bellissima finzione, quindi creano in noi l’idea di non essere all’altezza degli altri perché appaiono perfetti.

Attività spirituali che richiedono uno studio in più

Come si coltiva la spiritualità? Passiamo ora alle attività spirituali che richiedono una preparazione in più.

Importante è mantenere la connessione con il nostro spirito, per avere una sensazione di calma interiore, pace e amore.

Queste sono alcune attività più mirate che potresti iniziare:

  • Meditazione
  • Yoga
  • Tai Chi Chuan

1. La meditazione

Esistono diverse meditazioni da poter svolgere, ce n’è di ogni tipo per tutti i gusti. La meditazione guidata, la meditazione con i mantra, la meditazione camminata. Provale e trova quella più adatta a te. Compresa la meditazione Mindfulness.

Puoi partire anche da 5 minuti al giorno e aumentare man mano che i giorni passano.

Se non fa al caso tuo non ti preoccupare, ci sono altre cose che puoi provare.

2. Lo Yoga

Al giorno d’oggi quasi tutti conosciamo lo yoga, ma non tutti sanno che è un insieme di pratiche sia fisiche che respiratorie e mentali per il benessere della persona.

Perciò no, non sono solo posizioni strane e spacca ossa da fare su un tappetino.

3. Tai Chi Chuan

E anch’essa una specie di “meditazione in movimento”, è una disciplina antichissima legata all’equilibrio e all’energia. In cui è richiesta sia una pratica fisica che mentale.

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down

Arianna

Ciao, Hola, Hello, Salut, Konnichiwa, Namasté, Ni hao, Olá… Sono Arianna, dal greco 'Ariadne' ! Ho un amorevole cane e due gatti con gli stivali! Ho deciso di dare vita a questo sito per parlare di ciò che mi ha aiutata nella vita a stare bene, sono qui a parlarvene sperando di poter aiutare anche voi! Un saluto caloroso, Ariadne's Arts <3


Visita il sito

Leggi anche

Cos’è la consapevolezza: Come e perché diventare consapevoli
Scopri di più
La gratitudine: perché fa bene praticarla
Scopri di più
cos'è la legge di attrazione
Scopri di più
Geometria Sacra: Cos'è e a cosa serve
Scopri di più
Cosa sono i Registri Akashici: a cosa servono
Scopri di più

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

arrow_forward_ios